Archivio per la Categoria ‘Reverse Charge’

Reverse charge: quando e come si applica

25 Agosto 2021 in Notizie Fiscali

Per prestazioni rilevanti IVA Italia resa da soggetto passivo UE (identificato in IT) a soggetto passivo stabilito in Italia, si applica il reverse charge. Regole di fatturazione

DURF e appalti: tra i versamenti in conto fiscale anche le operazioni in reverse charge

25 Settembre 2020 in Notizie Fiscali

Con la risoluzione n. 53/E/2020 le Entrate ampliano le ipotesi di esonero dagli adempimenti previsti in tema di responsabilità negli appalti

Fatturazione elettronica 2019: chiarimenti sul reverse charge

21 Giugno 2019 in Notizie Fiscali

Inversione contabile nella fattura elettronica: l’Agenzia delle Entrate chiarisce

Fattura elettronica in reverse charge: chiarimenti delle Entrate

23 Gennaio 2019 in Notizie Fiscali

Reverse charge in caso di fattura elettronica 2019: chiarimenti delle Entrate sull’autofattura e i codici da indicare

Contratto di Tolling per la produzione di energia: chiarimenti IVA

20 Novembre 2018 in Notizie Fiscali

Le quote di emissione si qualificano come prestazioni di servizi e sono soggette ad IVA con aliquota 22% e con reverse charge

Reverse charge GDO, no di Bruxelles

25 Maggio 2015 in Notizie Fiscali

La Commissione europea non approva le norme sull’estensione del reverse charge alla GDO, ma comunque secondo il Mef non scatterà il caro benzina

Reverse charge: fattura emessa dal fornitore estero e IVA assolta dal cessionario italiano

23 Febbraio 2015 in Notizie Fiscali

In caso di cessioni di beni o prestazioni di servizi da parte di un fornitore UE, questo deve emettere fattura e l’IVA deve, invece, essere assolta tramite reverse charge dal cessionario/committente stabilito in Italia

Reverse charge, novità dalla Legge di delegazione europea

31 Ottobre 2014 in Notizie Fiscali

La Legge di delegazione europea, per combattere le frodi IVA, estende il reverse charge ad altri settori e prevede la possibilità di applicarlo per brevi periodi

Reverse charge, la parola passa alla Corte di Giustizia UE

8 Novembre 2013 in Notizie Fiscali

Sarà la Corte di Giustizia UE a doversi esprimere sulla natura formale o sostanziale degli errori di registrazione in tema di reverse charge