Cartolarizzazione

La cartolarizzazione è una tecnica finanziaria che prevede la cessione pro soluto di attività patrimoniali capaci di generare flussi di cassa, quali ad esempio crediti o immobili, ad una società appositamente costituita (detta "società veicolo") a fronte della corresponsione di un prezzo di cessione. La società veicolo finanzia tale pagamento tramite l’emissione di titoli che verranno rimborsati esclusivamente con i ricavi ottenuti dalla gestione delle attività cedute. L’emissione dei titoli è definita "senza ricorso" in quanto il cedente  non ne garantisce in alcun modo il rimborso nel caso i flussi di cassa generati dalle attività cedute non siano sufficienti.

In Italia le operazioni di cartolarizzazione sponsorizzate dal 1999 ad oggi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze sono state organizzate in tre programmi, distinti a seconda della natura delle attività sottostanti cedute:

Programma di cartolarizzazione immobili (società S.C.I.P.)
Programma di cartolarizzazione crediti delle pubbliche amministrazioni (società S.C.I.C.)
Programma di cartolarizzazione crediti contributivi INPS (società S.C.C.I.)